Medicannabis ringrazia gli ospiti e il pubblico

22 dicembre 2015

"Cannabis come medicina: normative, ricerche e prospettive di cura"

La Cannabis e i suoi derivati, i principi attivi, l'uso farmacologico e terapeutico. 

Questo l'argomento del I°Incontro tematico organizzato dal centro Medicannabis, sabato scorso, presso i  locali dell'auditorium comunale "Attilio Del Buono" a Rosolini. 

Medicannabis si presenta come un progetto ambizioso. Intende infatti diventare il primo centro in Italia che fornisce assistenza medica e psicologica per trattamenti a base di cannabinoidi, nato da un idea di quattro giovani professionisti locali, Salvatore Martorina - biologo, Giuseppe Guastella - psicologo, Pitrolo Claudio - dottore in agronomia, e Saro Gugliotta che gestisce gli aspetti commerciali del centro.  

L'incontro ha attirato l'attenzione di molti medici, farmacisti, ricercatori, e curiosi di tutto il territorio siciliano. I fondatori di Medicannabis, il Dott. Carmelo Martorina e gli ospiti d'eccezione come il Dott. Giampaolo Grassi primo ricercatore del CRA di Rovigo, il farmacista preparatore Giuseppe Lopes e l'avvocato penalista Giovanni Giuca hanno illustrato tutti gli aspetti di interesse correlati alle cure a base di cannabis.

A coinvolgere emotivamente l'attenta platea le dichiarazioni dell'ospite d'onore Andrea Trisciuoglio, malato affetto da sclerosi multipla e fondatore dell'associazione "La PianTiamo" che ha raccontato i miglioramenti avuti con l'utilizzo di cure a base di cannabinoidi.

Ha moderato la serata la Dottoressa Fiorenza Emmolo.

Medicannabis ringrazia gli ospiti e tutto il pubblico per la presenza e la collaborazione ricevuta.